Digital History Blog

STORIA DIGITALE: SAPERE STORICO E INSEGNAMENTO DELLA STORIA

Rai Edu: un archivio tutto da scoprire

luglio 3, 2012
Giulia Lippolis

Il portale Rai che si occupa di didattica e formazione ha visto negli ultimi anni una crescita esponenziale fino a includere, oggi, una serie di siti dedicati ad aree e discipline diverse.

Il sito Rai Education – Vai al sito

Oltre al portale di Rai Eucational vero e proprio, sul web è possibile consultare:

È proprio quest’ultimo che guarderemo più nel dettaglio in questo articolo. L’archivio dei video presenti sul sito Rai Storia è suddiviso in più categorie.

Oltre al magazine Italia in 4D diviso in decenni, che raccoglie i video a partire dagli anni ’50 fino agli anni ’80, e la pagina che permette di vedere in diretta sul web i programmi trasmessi in tv, ci sono alcune indicizzazioni più che interessanti.

In primo luogo il menù Percorsi, che presenta i video suddivisi in bibliografie e relativi agli aspetti politici, culturali religiosi della società e della storia italiana e internazionale.

La sezione Speciali include le raccolte dei video incentrati su focus e argomenti come ad esempio  “I Diari di Ciano. Le pagine mancanti” e Alberto Moravia.

Infine la sezione Res Gestae sembra particolarmente utile e fruibile per gli utenti web perché racchiude video di breve durata, in genere meno di un minuto, che riassumono alcuni importanti avvenimenti e la vita di particolari personaggi. Possono inoltre diventare strumenti da utilizzare come punto di partenza di un approfondimento didattico guidato.

Il gioco del memory, se migliorato magari con informazioni aggiuntive, potrebbe rappresentare l’elemento di punta di un portale che è decisamente ricco di contenuti.

Un ulteriore strumento messo a disposizione della Rai per la didattica è l’applicazione mobile per iPhone e iPad, scaricabile gratuitamente sullo store Apple.

L’archivio audiovisivo offre, nel suo insieme, un ricco catalogo di filmati che possono essere utlizzati dai docenti per la preparazione delle proprie lezioni.

RAI 150° – Un sito per l’anniversario dell’Unità d’Italia

marzo 7, 2011
Dalla Redazione

La Rai presenta il sito “Rai per i 150° anni” con l’intento “di  raccontare l’identità e le trasformazioni del nostro Paese aIl sito RAI 150 partire dalla grande avventura del Risorgimento, un’avventura di uomini, donne e giovani animati da ideali e progetti per il futuro. Un modo  per rilanciare la Rai come patrimonio comune dell’Italia e degli italiani e per ridefinirne il ruolo di servizio pubblico. “

Fin qui l’intento degli autori del sito e le intenzioni della RAI.  Il sito si presenta con una struttura piuttosto articolata: dossier di approfondimenti tematici, biografie dei personaggi storici del Risorgimento, una timemap della storia d’Italia dal 1815 al 1871, un calendario di eventi sul tema, una webtv con video sui temi della storia d’Italia e una guida ai programmi storici trasmessi sulle reti televisive Rai.

Il progetto complessivo è  articolato in diversi format narrativi declinati su tutte le piattaforme: dalla Tv generalista al digitale terrestre e satellitare; dal web alla telefonia mobile.

Come si può sfruttare un sito del genere? Può essere utile per l’attività didattica e in che modo? E’ un invito ai docenti a riflettere e a condividere opinioni.

Vai al sito RAI 150°

MEDITA – La mediateca digitale di RAI Education

marzo 5, 2011
Dalla Redazione

Medita è la mediateca digitale di RAI Educational. Con migliaia di ore di filmati, ricostruzioni e mappe interattive aggregati in 4000 unità audiovisive e organizzati per materia, ordine scolastico e ordine alfabetico, Medita si presenta alle scuole come una sorta di enciclopedia multimediale on-line e uno strumento di ausilio all’insegnamento e alla formazione tra i più ricchi tra quelli disponibili nel panorama mediatico italiano.

Una volta registrato al servizio il docente, di qualunque ordine e grado, può  accedere alla mediateca, visualizzare tutte le unità didattiche e gli oggetti multimediali e creare Playlist personalizzate per una riproduzione secondo un ordine stabilito dallo stesso docente.

Invia il tuo commento e le tue impressioni dopo aver usato MEDITA.

Vai al sito di MEDITA RAI

Blog su WordPress.com.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: